.. PER INFORMAZIONI . .

.. 3928129903 - Roberto ..

.. 3395264527 - Laura ..

 

CALENDARIO

MINI RUGBY

 

CALENDARIO U18

e SERIE C

COMPORTAMENTO

Codice di Comportamento

 

        Per i Giocatori 

  1. Giocate per divertirvi ed entrate a far parte della famiglia del rugby.
  2. Rispettate il gioco del rugby e giocate secondo le sue regole.
  3. Accettate le decisioni dell’arbitro e lasciate che sia il capitano o l’allenatore a chiedergli spiegazioni.
  4. Giocate tranquillamente, senza mai perdere la calma.
  5. Fate sempre del vostro meglio e impegnatevi nel gioco per la vostra squadra e per il vostro club.
  6. Siate “buoni sportivi”, applaudite il bel gioco sia della vostra squadra che degli avversari.
  7. Rispettate i vostri avversari, trattate gli altri giocatori come vorreste essere trattati voi.
  8. Non fate i prepotenti e non approfittatevi di nessun giocatore.
  9. Il rugby è uno sport di squadra, collaborate sempre con il vostro allenatore e con i compagni.
  10. Ricordate che gli scopi del gioco sono divertirsi, migliorare le proprie capacità e sentirsi bene.
  11. Alla fine di ogni partita ringraziate gli avversari e l’arbitro.
  12. Ricordate sempre che avete delle responsabilità nei confronti dei vostri avversari.
  13. Placcate duro, ma con correttezza, senza l’intenzione di fare del male ai vostri avversari.
  14. Vincere e perdere fanno parte dello sport: vincete con umiltà e perdete con dignità.
  15. Ognuno di voi è parte della squadra e perciò è importante che seguiate regolarmente gli allenamenti, che ascoltiate il vostro allenatore e che aiutiate la vostra squadra.
  16. Poiché il rugby è un gioco di squadra, bisogna capire che tutti i giocatori sono ugualmente importanti.
  17. Ricordate che rappresentate la vostra squadra, il vostro club, la vostra famiglia e il gioco del rugby.

 

       Per i Genitori

 

  1. Ricordate che i bambini giocano a rugby per il loro divertimento e non solo per il vostro.
  2. Incoraggiate vostro figlio a giocare sempre secondo le regole.
  3. Insegnate a vostro figlio che un tentativo onesto è importante quanto una vittoria, in modo che il risultato venga accettato senza delusioni.
  4. Aiutate i bambini a lavorare per migliorare le proprie capacità e per diventare dei buoni sportivi.
  5. Date il buon esempio applaudendo il bel gioco di entrambe le squadre.
  6. Non ridicolizzate, non umiliate, non sgridate i ragazzi per un errore o per aver perso una partita.
  7. Non enfatizzate la vittoria a tutti i costi.
  8. Non forzate un bambino riluttante a giocare a rugby, lo farà al momento giusto per lui, anche grazie al vostro incoraggiamento.
  9. Sostenete tutti gli sforzi tesi a eliminare ogni violenza verbale o fisica dal rugby.
  10. Da spettatori non usate un linguaggio irriverente e non infastidite l’arbitro, l’allenatore o i giocatori.
  11. Non mettete mai in dubbio pubblicamente le decisioni dell’arbitro e la sua onestà.
  12. Riconoscete il valore e l’importanza di arbitri e allenatori che svolgono gratuitamente queste attività.
  13. Identificate e riconoscete le qualità del rugby e sostenete i suoi valori.
  14. Comprendete il valore e l’importanza di uno sport di squadra.

  

         Per gli Allenatori

 

  1. Ricordate che in quanto allenatori di una squadra “under” agite per conto dei genitori e questo rende il vostro impegno e le vostre attenzioni più onerose di quelle di un allenatore di una squadra di adulti.
  2. Siate d’esempio – i giovani hanno bisogno di un allenatore che rispettano.
  3. Siate generosi con le lodi quando sono meritate. Non ridicolizzate e non sgridate i giocatori perché hanno fatto degli errori o hanno perso una partita.
  4. Insegnate ai vostri giocatori che le regole del gioco sono un accordo comune che nessuno può eludere o infrangere.
  5. Siate ragionevoli nelle vostre richieste riguardo il tempo, l’energia e l’entusiasmo dei giocatori.
  6. Garantite che tutti i giocatori partecipino alle partite. I giocatori “scarsi” meritano lo stesso tempo.
  7. Ricordate che i giovani giocatori giocano per il piacere e per il divertimento e che giocare e imparare delle competenze per il piacere hanno la priorità sulla competizione altamente strutturata. Vincere non è il solo obiettivo.
  8. Sviluppate nei giocatori e nella squadra il rispetto per l’abilità degli avversari, come pure per le decisioni dell’arbitro e  per gli allenatori degli avversari.
  9. Insistete sul “fair play” e sul gioco disciplinato. Non tollerate il gioco sporco, la rissa o il linguaggio volgare. Siate pronti a far uscire un giocatore che commette infrazioni.
  10. Incoraggiate i giovani giocatori a sviluppare le competenze di base e la sportività. Evitate l’eccessiva specializzazione dei ruoli durante i loro anni di formazione.
  11. Ponete degli obiettivi realistici alla squadra e ai singoli giocatori. E non spingete i giovani a competere come fossero degli adulti.
  12. Create un ambiente sicuro e piacevole nel quale allenare e giocare.
  13. Non sovraccaricate i giocatori più giovani con troppe informazioni.
  14. Deve essere per voi un impegno personale tenersi informati su solidi principi e metodi di allenamento, e sui principi della crescita e dello sviluppo dei giovani.
  15. Siate consapevoli dell’effetto che avete su bambini che stanno crescendo.
  16. Non criticate mai l’arbitro o i segnalinee durante o dopo una partita davanti ai giocatori o agli spettatori.
  17. Ringraziate sempre l’arbitro e se ha preso delle decisioni che richiedono una chiarificazione, discutete i problemi dopo che tutti si sono cambiati.
  18. Cercate e seguite i consigli di un dottore per stabilire quando un giocatore infortunato può rientrare in campo.
  19. Assicuratevi che le attrezzature opportune siano sempre disponibili.
  20. Seguite i corsi per allenatori.

  

         Per gli Spettatori

 

  1. Ricordate che per quanto i giovani possono giocare un rugby organizzato, non sono dei “giocatori internazionali in miniatura”.
  2. Applaudite il bel gioco sia della squadra ospite che della vostra.
  3. Dimostrate rispetto per gli avversari della vostra squadra. Senza di loro non potrebbe svolgersi la partita.
  4. Condannate l’uso della violenza in tutte le sue forme e a ogni occasione.
  5. Gli abusi verbali nei confronti dei giocatori o dell’arbitro non possono essere accettati in alcun modo.
  6. I giocatori e l’arbitro non possono essere il bersaglio di un comportamento ignorante.
  7. Incoraggiate i giovani giocatori a giocare secondo le regole.
  8. Gli spettatori possono contribuire alla piacevolezza dell’evento sportivo.
  9. Siate orgogliosi del vostro club e del gioco del rugby.